• Silvia

Torta salata di zucca e porro



Ooh con la pioggia di oggi finalmente è arrivata la mia stagione preferita, l'autunno! La stagione delle zucche, le castagne, le mele e le noci, la stagione in cui si accendono le candele, in cui ci si veste come si vuole senza aver paura di sudare, in cui si può stare in divano a bere una buona tisana e mangiare un dolce senza avere rimorsi, perchè l'autunno è la stagione della raccolta, anche per il nostro corpo è il momento di raccogliere e immagazzinare i nutrimenti che poi ci serviranno in inverno. Tutte le diete sono out, adesso si mangia quanto si vuole! Ovviamente sempre nel pieno rispetto dei propri principi di nutrizione sana, i quali per me sono cibo vegano per la salute e per l'ambiente, cibo naturale, biologico e stagionale. E questo mi porta a godere di una marea di gustose delizie, in autunno c'è la maggior varietà di verdura, frutta, funghi, noci eccetera di tutto l'anno.


Oggi vi scrivo la mia ricetta per la torta salata vegana con la zucca. Io adoro la zucca e la mangio in mille modi diversi. Le migliori zucche sono le Red Curi, quelle arancio acceso fatte a goccia. Ci sono grosse differenze tra i vari tipi di zucca, se si usa la zucca sbagliata il piatto verrà molto diverso, e questo vale per tutte le ricette a base di zucca. Anche per questa torta. Io l'ho fatta con una bella Red Curi biologica che ho ordinato online su Fresh Market ed è venuta deliziosa.




INGREDIENTI:

1 pasta brisè tonda (con o senza glutine)

vedi in basso per la ricetta della pasta brisèe senza glutine


Per il ripieno:

350-400g polpa di zucca cruda senza buccia nè semi

½-1 porro


150g tofu vellutato

3 dl latte vegetale non zuccherato

2 cucchiai di farina (senza glutine)

1 cucchiaio di germe di grano

1 cucchiaio di olio

1 pizzico di noce moscata

1 cucchiaino di erbe aromatiche a piacere

1 cucchiaino di sale


Grattuggiare grossolanamente la zucca. Lavare e tagliare a fettine il porro. Mescolare le due cose.

Stendere la pasta e adagiarla in una forma da torta salata. Posare la zucca e il porro sulla pasta.


Sbattere nel mixer o frullatore tutti gli altri ingredienti per il ripieno e versarlo sopra.


Cuocere in forno a 180° per circa 50 minuti- 1 ora finché è cotta.



PASTA BRISE' SENZA GLUTINE:

100g di farina senza glutine, ad esempio la farina premescolata Schaer, che si trova nei principali supermercati, oppure ½ farina di miglio e ½ di riso o altra farina senza glutine a piacere (io uso principalmente farine integrali)

0.3 dl di olio

1 dl di acqua

1 cucchiaino di sale


Impastare tutto bene con l’impastatrice o il mixer. Siccome ogni farina è diversa, con queste quantità la pasta potrebbe venire troppo appiccicosa o troppo secca. Quindi dopo averla impastata così, bisogna aggiustare la consistenza in modo che si possa lavorare bene.

Stendere la pasta con il mattarello con l’aiuto di un po’ di farina. È un po’ difficile stendere la pasta sottile, quindi di solito questa viene più grossa ma non è grave perché è molto friabile e non diventa dura. Oppure si può stendere sulla carta da forno e poi mettere anche quella nella tortiera.




0 visualizzazioni

Greenspirit Naturheilkunde

Silvia Vianello, Naturärztin, an der Akademie für Naturheilkunde (ANHK) 2011 diplomiert

Krankenkassenanerkannt (mit Zusatzversicherung für Komplementärmedizin)

Praxisadresse:

Via al Ticino 15, 6514 Sementina TI

mail: silvia.vianello@gmx.net

 

Tel. 076 6967849

Greenspirit, Earth Spirit Events KLG 

aktualisiert Juni 2020

ee2c25ce7c-Facebook-128.png